Cuccioli di cane: alcuni consigli

Se avete deciso di adottare un cucciolo di cane, sarete certamente molto emozionati nell'attesa di iniziare la convivenza con il vostro nuovo amico in casa.

Tanta energia e buon umore

Un cucciolo è un animale straordinariamente vivace, con tanta voglia di giocare e di conoscere il suo padrone, la sua casa e il mondo circostante. Certamente il suo entusiasmo influirà positivamente sul vostro umore!

Primo consiglio: avere sempre molta pazienza

Tuttavia, la presenza di un cucciolino ci richiede di far leva su una caratteristica che dobbiamo assolutamente possedere: la pazienza! Infatti, la sua voglia di giocare, correre, saltare, potrà portare anche a qualche piccolo inconveniente casalingo. Potrebbe ad esempio sdrucire una tenda, far cadere un soprammobile, grattare le gambe di un tavolo, sollevare i tappeti, nascondere le nostre ciabatte, e via dicendo. Niente di grave ovviamente, trattasi di normali inconvenienti quando si ha a che fare con un cane piccolo.

Noi come padroni dobbiamo avere molta tolleranza e calma. È raccomandabile, quindi, evitare i rimproveri a voce alta perché il cucciolo non capirebbe il motivo e anzi potrebbe allontanarsi da noi e rattristarsi molto per l'accaduto. Essendo un cucciolo, per lui tutto è gioco e divertimento.

Secondo consiglio: cercare di capire i perché

Uno degli aspetti più importanti è capire cosa l'abbia indotto a comportarsi in quel modo e usare il massimo della comprensione qualora il "danno" procurato sia di lieve o trascurabile entità. Cerchiamo quindi di non perdere mai le staffe di fronte alla sua esuberanza, bensì è necessario sforzarsi di indagare cosa abbia portato il cane a comportarsi in quel modo e quindi a prendere precauzioni per il futuro.

Certamente, un cucciolo ha bisogno di attenzioni, coccole, giochi e cibo sano.

canegatto_8.jpg

Terzo consiglio: prudenza quando si esce con il guinzaglio

Bisognerà poi essere prudente quando lo si accompagnerà al guinzaglio all'aria aperta per la prima volta. Evitare soprattutto che ci siano tensioni se il cucciolo corre e cercare di trovare un'andatura e una sintonia che eviti scossoni.

Se ci fermiamo quando lui dovesse tirare troppo il guinzaglio, capirà che anche sforzandosi non si andrà da nessuna parte. Il guinzaglio va usato per la prima volta in casa morbido e posato per terra così il cucciolo lo potrà conoscere in quanto nuovo oggetto.

Invece, se vediamo il nostro cucciolo esitare troppo e bloccarsi quando si è fuori di casa, dovremo capire che cosa lo intimorisca.

Quarto consiglio: i premi per il corretto comportamento

E ovviamente non dobbiamo dimenticare le gratifiche, ad esempio un biscottino, ogni volta che si comporti nel modo corretto come gli abbiamo insegnato.

Il preventivo è gratuito e senza impegno

Riceverai risposta in tempi brevi con dettagli, aggiornamenti ed informazioni sui prezzi delle nostre soluzioni (assicurazione animali) e dei nostri servizi! Il servizio di consulenza gratuita ti aiuta a scegliere la migliore assicurazione. Provalo!

 
Accetto
 
Accetto e scelgo quali informazioni ricevere
Categorie Blog Tags