Boxer

Il boxer è una razza che trae origine da un processo di selezione avviato in Germania all'inizio del XX secolo, e principalmente contraddistinto dall'incrocio tra i Bullenbeisser (i cani "azzanna tori") e i bulldog inglesi. Ne è derivata una razza dalle eccezionali qualità, ribattezzata "boxer" in virtù della sua forza e agilità. 

Boxer.jpgBoxer: aspetto fisico 

Il boxer è un cane di taglia media, con una struttura compatta, muscolatura snella e asciuta, buona ossatura. Secondo gli standard, l'altezza al garrese è tra i 57-63 cm per i maschi e tra i 53-59 cm per le femmine. Il peso ideale si aggira invece almeno sui 30 kg per i maschi e almeno di 35 kg per le femmine. Il pelo è raso, lucido e aderente, mentre il mantello può essere tigrato, fulvo o bianco. Il muso è corto e largo, le guance sono ben sviluppate e il labbro superiore riesce a coprire interamente la bocca. 

In merito, il boxer ha una mandibola molto forte e una chiusura prognata dei denti (ovvero, la mandibola sporge rispetto alla mascella e "chiude" leggermente ricurva, verso l'alto). Gli occhi sono scuri e molto espressivi, contribuendo a rappresentare una significativa espressività dell'animale. Le orecchie sono a triangolo, rivolte in avanti. 

Boxer: il carattere

Il boxer è una razza canina molto intelligente, in grado di attaccarsi emotivamente alla famiglia nella quale viene inserito. In tal proposito, è consigliabile cercare di educare un boxer fin dalla tenerissima età: sebbene non vi siano grandi problemi di addestramento, gli esemplari più adulti potrebbero avere qualche difficoltà nell'intercettare i desideri e le preferenze di un nuovo padrone in età matura. 

Facilmente adattabile alla vita da appartamento, è bene garantite al boxer gli idonei spazi all'aria aperta: gli esemplari appartenenti a questa razza si dimostrano infatti dei grandi amanti delle passeggiate e, a tal fine, non disdegneranno la compagnia del proprio padrone. Il boxer svolge inoltre ottimamente il ruolo di cane da guardia e da difesa, pur "trasformandosi" in un eccellente cane da compagnia. Per il suo carattere stabile e docile, può rappresentare altresì un fedele partner di avventure anche se nelle famiglia sono presenti bambini. 

Boxer: qualche altra cosa da sapere 

Oltre che a svolgere le funzioni di cane da guardia, da difesa e da compagnia, nella sua duttilità e flessibilità il boxer costituisce una ottima razza per partecipare alle più impegnative prove di utilità e di difesa. In merito, gli esempi sono numerosi: basti considerare il suo impegno come ausiliario della polizia o come cane da ricerca per la Croce Rossa Italiana, o ancora come esemplare – guida per i soggetti non vedenti o come "atleta" nelle prove di agility o obedience. 

In ogni caso, attenzione a non riporre nel boxer una fiducia illimitata: sebbene il suo carattere sia straordinariamente calmo e – all'occorrenza – ben pronto a sfoggiare doti di coraggio, non è raro che la razza possa incappare in qualche "errore" di valutazione comportamentale. 

Boxer: salute 

Contrariamente a quanto si possa pensare osservando la sua stazza e la sua sua solidità, il boxer non è certamente la razza più longeva (la sua vita media è di 8-9 anni). Patologie frequenti sono la spondilosi e la stenosi.

Cosa comprende la nostra soluzione?

  • Responsabilità civile
  • Rimborso spese veterinarie
  • Tutela legale
ed in più sul nostro sito:

  • Assistenza in caso di sinistro
  • Aggiornamenti normativi

Scoprila nel dettaglio

Perché assicurarsi?

Tu sei responsabile dei danni che il tuo animale provoca ad altre persone o cose.
Perché rischiare?

Il tuo animale subisce un infortunio?
Assicuragli le migliori cure

Hai bisogno di assistenza?

mettiti in contatto con noi

info@
assicurazioneCaneGatto.it


0362 18 27 870